Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

FATIMA 1

PORTOGALLO E SANTIAGO DE COMPOSTELA

Dal 9 al 16 ottobre 2018

 
«Sulle orme degli antichi pellegrini verso Santiago de Compostela e nei luoghi delle apparizioni della Vergine Maria ai tre pastorelli a Fatima»
 
 prenotazioni in corso
Un viaggio dedicato a chi desidera andare alla scoperta di luoghi suggestivi e pregni di spiritualità. Tra grandiosi monasteri, verdi colline e il profondo respiro dell’oceano incontrerete la Santiago dei pellegrini, la città santa di Fatima, la dotta Coimbra e l’orgogliosa e nostalgica Lisbona.
In cammino verso la cattedrale di Santiago de Compostela e il santuario di Fatima, per conoscere il percorso di quanti hanno cercato ispirazione dalla testimonianza di vita di San Giacomo e per ritrovare le parole della Vergine Maria all’umanità.
La visita di Fatima, consentirà di conoscere i luoghi sacri in cui i tre pastorelli portoghesi Lucia, Francesco e Giacinta hanno incontrato la tenerezza della Vergine e che, da cento anni, raccontano storie di devozione e di fede.
Un invito a percorrere le strade che milioni di pellegrini negli anni hanno attraversato in preghiera, tra Spagna e Portogallo, per rinnovare la propria fede.
Un pellegrinaggio per rigenerarsi in santuari in cui la bellezza ed il silenzio aiutano a porsi in una condizione di raccoglimento.

 

PROGRAMMA

1° giorno - Martedì 9 ottobre: Rovigo/Porto/Santiago de Compostela
In tempo utile ritrovo dei Signori Partecipanti e partenza per l’aeroporto – operazioni  di imbarco sul volo di linea diretto per Porto:

MALPENSA / PORTO     (TP 819)  10:50 / 12:35  (orario attuale)  
TP = TAP Linee Aeree Portoghesi - A bordo dei voli viene servito uno snack leggero.

Sbarco a Porto, incontro con la guida presente per tutto il tour e sistemazione in pullman GT. Pranzo in ristorante a Maia e partenza verso il Nord per l'attraversamento del confine con la Spagna. Proseguimento per Monte Do Gozo (il Monte della Gioia), il colle più alto del villaggio di San Marcos, punto dal cui i pellegrini, che nel medioevo arrivavono a piedi, vedevano, per la prima volta, la grande urbe santa. Continuazione per Santiago de Compostela, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno - Mercoledì 10 ottobre: Santiago de Compostela/Braga
Prima colazione in hotel. Mattino dedicata alla visita con guida locale di Santiago de Compostela: meta di pellegrinaggio che, già dal medioevo, richiamava i pellegrini a pregare, dopo un viaggio lungo e faticoso, sulla tomba dell’Apostolo Giacomo. Visita al centro storico, la Piazza dell’Obradoiro e la stupenda facciata del Hostal de los Reyes Catolicos, la Piazza della Quintana, il Convento di S. Pelayo, il Collegio di S. Gerolamo e la Piazza della Azavacheria. Visita all’imponente Basilica dedicata a San Giacomo la cui raffigurazione sembra porgere il benvenuto ai pellegrini.
Possibilità di assistere alla Santa Messa del Pellegrino delle ore 12:00 nella Cattedrale. Rientro in albergo per il pranzo. Dopo il pranzo partenza verso sud per rientrare in Portogallo.
Proseguimento per Braga, città definita la Roma portoghese, per la ricchezza delle sue chiese. Breve visita panoramica del centro storico: la Piazza da República, la Torre de Menagem, la splendida Cattedrale, l'antico Palazzo Episcopale e gli immacolati giardini di Santa Bárbara. Salita quindi al Santuario del Monte do Bom Jesus (sec. XVIII), noto per la monumentale scalinata e la secolare funicolare idraulica. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante panoramico e pernottamento.

3° giorno - Giovedì 11 ottobre: Braga/Porto/Coimbra/Fatima
Prima colazione in hotel. Si riprende per Porto, città dal fascino insolito, fatta di scorci storici e di sofisticati negozi, di facciate con brillanti piastrelle e panni stesi ad asciugare, di vivaci chiacchiere che riempiono le strade. Ammireremo la Torre dei Clérigos, simbolo di Porto, la Chiesa di S. Francisco, il Palazzo della Borsa, che ospita la nota sala araba, un grande salone con arabeschi blu e oro ispirati alla Alhambra di Granada. Pranzo in ristorante e proseguimento per Coimbra per una breve panoramica della cittadina storica e sede universitaria di lunga tradizione. Sosta al Monastero di Santa Cruz, ove il canonico agostiniano Fernando de Bulhões da Lisbona, diviene Antonio, che oggi veneriamo come S. Antonio di Padova. In serata giungeremo a Fatima. Fu in questa pianura che la Vergine Maria apparve ai tre pastorelli, il 13 maggio 1917. Lucia Santos ed i suoi due cugini, Jacinta e Francisco Marto, videro apparire in un leccio una figura splendente che ordinò loro di ritornare all'albero lo stesso giorno per sei mesi e, il 13 ottobre, i pellegrini all'albero con i bambini erano 70.000. Sistemazione in hotel e cena.
Partecipazione facoltativa al S. Rosario sul piazzale e alla suggestiva fiaccolata. Pernottamento.

4° giorno - Venerdì 12 ottobre: Fatima/Obidos/Alcobaca/Nazarè/Batalha/Fatima

Prima colazione in hotel. Al mattino si parte per Óbidos. Visita a piedi di questo magnifico borgo medievale circondato da un imponente giro di mura del secolo XII. Sosta in un tipico bar per l’assaggio facoltativo di una ginjinha, il liquore di visciola, e continuazione per Alcobaça. Qui ha sede una tra le più grandi chiese del paese: il Monastero di Santa Maria, edificio medioevale noto per la sobrietà delle sue linee. Visita all’abbazia fondata nel 1153, legata all’arrivo dei cistercensi in Portogallo nel 1138 e alla nascita della nazione. Vedremo le tombe del re Pedro I e della sua amante Inês de Castro,
colei che fu incoronata regina dopo la sua morte. Sosta quindi a Nazaré, il più colorito villaggio di pescatori del paese. Salita al Sítio per godere della magnifica veduta panoramica, e discesa in centro per il pranzo in ristorante sul mare. Nel pomeriggio si parte per la visita del Monastero di Santa Maria Victória a Batalha. Bellissima l’abbazia domenicana costruita il 1388 per celebrare la vittoria di Joao I nella battaglia di Aljubarrota contro i castigliani. Nel chiostro reale gli occhi gotici sono abbelliti da trafori manuelini che li rendono eleganti ed armonici. Impareggiabili le Cappelle Incompiute, dal magico effetto di non finito. Rientro in hotel a Fátima e cena.
Alle ore 21:30 benedizione solenne delle candele e Santo Rosario, seguito dalla monumentale fiaccolata. Alle ore 22:00 concelebrazione solenne all’ Altare sul piazzale. Rientro libero in albergo e pernottamento.

5° GIORNO - Sabato 13 ottobre: Fatima
Pensione completa in hotel. Mattinata a disposizione per le funzioni religiose proposte dal Santuario in occasione dell’Anniversario delle Apparizioni. Alle ore 09:00, S. Rosario internazionale nella Cappellina delle Apparizioni e, alle 10:00, le funzioni liturgiche finali: processione, concelebrazione, benedizione degli ammalati, consacrazione e canto finale dell'Addio. Visita poi ai luoghi natali dei veggenti e rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio a disposizione per le devozioni a Fatima e per la visita ai luoghi dei Veggenti, alla Cappellina della Apparizioni, alla Basilica della SS Trinità e al Santuario. Cena in hotel e Partecipazione facoltativa al S. Rosario sul piazzale e alla suggestiva fiaccolata. Pernottamento.
In alternativa possibilità di organizzare un’escursione a Tomar, la città fondata nel 1157 da Gualdim Pais, primo Gran Maestro dell’Ordine dei Templari in Portogallo. Visita al centro storico, fino all'antico quartiere ebraico. All’interno del castello del XII secolo visiteremo il Convento di Cristo (supplemento per l’ingresso), incontrastato simbolo del luogo con i suoi sette chiostri, la nota finestra in stile Manuelino e la chiesa a forma circolare e di dimensioni tali che permetteva ai cavalieri, secondo la leggenda templare, di assistere alla Messa direttamente a cavallo, per essere pronti a partire nell’istante il cui loro intervento, in aiuto della causa cristiana, si fosse reso necessario. Rientro in hotel a Fatima, cena e pernottamento.

6° GIORNO - Domenica 14 ottobre: Fatima/Sintra/Capo da Roca/Lisbona
Prima colazione in hotel. Lasciamo Fatima in direzione di Lisbona. Giornata dedicata alla visita di Lisbona, la città dal cielo azzurro, del dolce clima e delle strette vie medievali. Nata su sette colline, sono quattro i quartieri che rappresentano le zone turistiche per eccellenza: Belém (monumentale), Alfama (il più antico), Bairro Alto (alta) e Baixa (bassa). Inizio della visita a Belém, dove ammireremo il Palazzo Reale, oggi Presidenziale (esterno), il Padrão, il monumento alle Scoperte, la Torre di Belém, simbolo di Lisbona. Inizio dal quartiere di Belém, dove ammireremo l’esterno del Palazzo Reale, la Torre di S. Vicente de Belém, simbolo della città, il Padrão (monumento alle Scoperte) e il Monastero dei Jerónimos, l'esempio emblematico del Manuelino, il singolare stile architettonico portoghese. Pranzo in ristorante e proseguimento con una passeggiata nella Baixa Pombalina, dal Marchese di Pombal, che ricostruì Lisbona dopo il grande terremoto del 1755. Sosta a Rossio e possibilità di salire in passeggiata a Chiado, cuore pulsante della città con i negozi alla moda. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° GIORNO - Luned' 15 ottobre: Lisbona/Cabo da Roca/Sintra/Estoril/Lisbona
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata al completamento della visita di Lisbona. Vedremo il quartiere di Alfama, che deriva dall’arabo Al-hamma (fontane, bagni), quartiere antico quanto Lisbona e considerato eterno per la sopravvivenza miracolosa al terremoto, per molti è il vero cuore della città. Raccoglie senza dubbio la storia moresca del Portogallo, tra attrazioni storiche e locali di Fado. Sosta alla Cattedrale e visita alla Chiesa di Sant’António, ove nacque il Santo. Discesa a piedi del quartiere lungo strade e piazzette ricche di profumi mediterranei, case colorate e preziosi azulejos. Verso le ore 11:00 si parte per Capo da Roca, il Promontorium Magnum dei romani, punto più occidentale dell’Europa continentale. Breve sosta prima di proseguire per Sintra per il pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita guidata di Sintra, deliziosa cittadina che rappresenta la fusione perfetta tra la bellezza naturale e la grandiosità dei monumenti. Residenza estiva dei sovrani portoghesi e sicuramente fra i più ricchi e bei villaggi del paese, Sintra è Patrimonio Mondiale dal 1995 e, tra le sue meraviglie, ricordiamo il Palazzo da Pena della prima metà del ‘800, restituito alla bellezza dei colori originali, il Castello dei Mori e il Palazzo di Monserrate. Visita del Palazzo Nazionale da Villa dove è possibile ripercorrere una breve storia dell’azulejo in Portogallo, dagli esemplari arabo-ispanici portati da Manuel I fino ai pannelli bianchi e azzurri tipici del secolo XVIII. All’esterno colpiscono i grandi comignoli conici della cucina, alti ben 33 metri, oggi simbolo della città. Rientro a Lisbona attraverso Cascais, antico insediamento di pescatori, famoso poichè dal 1946 vi ha vissuto l’ultimo re d’Italia Umberto II, ed Estoril, raffinato centro cosmopolita.
Cena e pernottamento in hotel a Lisbona.

8° GIORNO - Martedì 16 ottobre: Lisbona/Bologna/Rovigo
Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto, assistenza nelle operazioni di imbarco e partenza per l’Italia con volo di linea:

LISBONA / BOLOGNA      11:50 / 15:30  (TP 872)   orario attuale.
A bordo viene servito uno snack leggero. Sbarco e rientro in pullman ai luoghi di partenza.

 


Info Viaggi

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Soci: € 1.280,00
Non soci: € 1.300,00
Supplemento camera singola: € 290,00

Acconto di € 300,00 all’atto dell’adesione e saldo da versare entro il 10 settembre 2018

 

TERMINE DI ADESIONE
(Salvo disponibilità dei posti)

30 MAGGIO 2018

scarica modulo iscrizionePer informazioni rivolgersi agli sportelli delle filiali di RovigoBanca oppure direttamente all'Ufficio Relazioni Esterne -Tel. 0425/427805

 


LA QUOTA COMPRENDE:
• Trasferimento in pullman da/per l’aeroporto in Italia.
• Viaggio in aereo con volo di Linea TAP in classe turistica alla tariffa attuale (posti limitati).
• Tasse aeroportuali al valore attuale e soggette a modifiche fino all’emissione biglietti.
• Tour in pullman Gran Turismo per tutto il tour.
• Guida accompagnatore locale parlante italiano per tutto il tour e Guida locale a Santiago de Compostela.
• Auricolari per tutto il circuito.
• Pensione completa dal pranzo del primo giorno alla colazione dell'ultimo (prima colazione a buffet).
• Acqua minerale naturale ai pasti (1\2 L a persona).
• Hotels 4 stelle (classificazione locale) in camere a 2 letti con servizi privati: Grand Hotel Los Abetos a Santiago, Hotel Bon Jesus a Braga, hotel Cinquentenario a Fatima, hotel Olissippo Marques de Sa a Lisbona o similari.
• Assicurazione medico bagaglio Europ Assistance, salvo casistiche derivate da malattie pre-esitenti (spese mediche all’ estero fino a € 5.000,00 - bagaglio fino a € 750,00) franchigia fissa di € 35,00.


 LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Pacchetto ingressi*.
• Le Mance di rito.
• Bevande, salvo quanto menzionato.
• Pasti non menzionati.
• Assicurazione Annullamento facoltativa, è da richiedere al momento dell’adesione .
• Extra di carattere personale e quanto non specificato dal programma.
• Eventuali tasse di soggiorno, da pagare in loco.

 

*PACCHETTO INGRESSI € 55,00 circa (da pagare in contanti alla guida in loco):
SANTIAGO Cattedrale / BRAGA Cattedrale / PORTO Chiesa S. Francesco / BATALHA Monastero S. Maria Vittoria / ALCOBACA Monastero cistercense / TOMAR Convento di Cristo / SINTRA Palazzo Reale Da Villa / LISBONA Monastero Jeronimos con radioguida obbligatoria.


DOCUMENTI NECESSARI
Per i cittadini italiani è necessario essere in possesso della carta di Identità (senza timbro di rinnovo) oppure del Passaporto individuale, in corso di validità ed in regola per l’espatrio.
Raccomandiamo che i nomi dei partecipanti a noi trasmessi siano esattamente quelli riportati da Carta d’Identità / Passaporto. La inesatta trasmissione di questi dati, potrebbe comportare l’impossibilità di partecipazione al viaggio, senza obbligo di rimborso della quota di partecipazione da parte dell’agenzia organizzatrice.
Alla prenotazione fornire copia della carta di identità e codice fiscale.
N.B. Per informazioni dettagliate sui minori in viaggio con uno solo dei genitori, oppure con una persona diversa dai genitori o da chi ne fa le veci, contattare la Questura.


NOTE
• Preghiamo segnalare, in fase di prenotazione, eventuali esigenze alimentari (vegetariano, intolleranze alimentare, etc...) oltre a eventuali problemi di salute o patologie in corso.
• In generale, l’ordine delle visite previste potrebbe essere variato per esigenze organizzative. Tale eventualità è spesso connessa ad eventi particolari del Paese ospitante, come fiere, congressi, condizioni metereologiche, del traffico, siti in restauro.
• L’ingresso a chiese, cattedrali e ad altri luoghi di culto è in funzione all’ordine delle celebrazioni delle diverse funzioni religiose.
• Eventuali variazioni del programma saranno comunicate in loco.
• La quota è stata calcolata sulla base delle tariffe aeree attualmente in vigore, eventuali modifiche delle tariffe e/o delle tasse aeroportuali e/o incremento del costo del carburante, comporteranno un adeguamento della quota.


ATTENZIONE:
*Per i viaggi in aereo, se permesso dal vettore ed entro i tempi richiesti, in caso di cambio nome verrà applicata la relativa penale di cambio nome.
*Il passeggero è tenuto a verificare la correttezza e la validità del proprio passaporto. Elite Viaggi non è responsabile per passaporti scaduti o errati. Penalità verranno applicate a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti di espatrio. Nessun rimborso spetta al cliente che decide di interrompere il viaggio.
*Per i medicinali salvavita (che dovranno essere trasportati nel bagaglio a mano) serve il certificato medico originale con traduzione in inglese.

N.B.: Ci riserviamo il diritto, in conseguenza della variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e delle tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco, del tasso di cambio applicato, di rivedere il prezzo di vendita entro i 21 giorni antecedenti la data di partenza.

 

PENALI PER ANNULLAMENTO:
Penale del 10% della quota di partecipazione sino a 30 giorni lavorativi prima della partenza - 30% della quota di partecipazione sino a 20 giorni lavorativi prima della partenza - 50% della quota di partecipazione sino a 10 giorni lavorativi prima della partenza – 75% della quota di partecipazione sino a 3 giorni lavorativi prima della partenza - 100% dopo tale data. Le medesime indennità verranno applicate a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti di espatrio. Nessun rimborso spetta al cliente che decide di interrompere il viaggio. (I giorni sono da considerarsi lavorativi - quindi escluso sabato, domenica e festivi, e il calcolo della penale verrà effettuato sulla quota totale).

N.B. - L’annullamento del viaggio da parte di un partecipante in camera doppia comporta il pagamento del supplemento singola per il partecipante rimasto a carico del rinunciatario.

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI COME DA CATALOGO T.O.
“Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 L.38/2006. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione ed alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero”.

 


ORGANIZZAZIONE TECNICA
ELITE VIAGGI SRL – Vicenza
Autorizzazione Regionale n° 6474/04 del 02/06/1987
Polizza di Responsabilità Civile n° 2014/03/218171 RCT Reale Mutua

 

Banner Viaggi e Vacanze 1170x300